Solito sconcertante inizio di campionato per il Baveno di Eccellenza, anche se ieri ha dovuto combattere contro una squadra, il PDHA, davvero ben organizzata, su un campo così così e con un portiere classe 2000,

Lupu, insuperabile da vicino e da lontano, sulle bordate di Cabrini, Leto Colombo ed Hado.
Gli occhiali sono stati l'inattesa conclusione del match il Val d'Aosta.
Mette un gran tassello sulla qualificazione alle Regionali, la Juniores di Simone Vanzan che sbanca Venaria per due a zero, con le reti di Fanelli e Santos.
Agonistiche, alla prima giornata.
Tutte a quattro sugli scudi, con risultati eclatanti, che questa nuova formula voleva evitare: Sedoci reti a Cossato per i 2002 di Roberto Portalupi , diciotto a Torino per i 2004 di Tornabene con l'Accademia Inter, quattro col torinese River Mosso per i 2001 di Pratini ed otto a uno è l'esito finale di Baveno Oleggio 2003 con l'allenatore Argenti.