Missione compiuta dalla prima squadra, che  passa a Domodossola col minimo scarto, al termine di una partita nervosa e tesa, per giunta mal arbitrata dal giovane arbitro torinese. L'unica rete che ha deciso la partita

è venuta dall'esordiente Adrien Ingrassia, classe 98, che ha ben corretto alle spalle di Fovanna un cross di Luca Cabrini.
Buona la prova di Yari Motetta, Casarotti, capitan Raffaele Menaglio e Leto Colombo.
In settimana, sbancando Arona per due a zero, il Baveno ha ottenuto l'accesso alla fase 2 di Coppa. Reti di Hado e Piraccini e risultato mai in discussione.
La Juniores, con 7 punti, raggiunti con la vittoria, rete di Manzoni, ottenuta a Trecate, è seconda nella classifica del girone di qualificazione, dove mancano due partite, tutte in casa, e la possibilità di accedere alle Regionali è proprio dietro l'angolo. Passano le prime due (su quattro) e le migliori terze.
Gli Allievi Fascia B di Roberto Portalupi e i Giovanissimi B di Flavio Tornabene, guidano le rispettive classifiche al giro di boa dei gironi di qualificazione a suon di gol e a punteggio pieno.
Anche qui, Regionali ipotecate.
Non ancora tranquilli gli Allievi pieni di Graziano Pratini ed i Giovanissimi 2003 di Argenti, forti di due larghe vittorie ed un pareggio.
Decisive le prossime tre giornate, per staccare il biglietto tanto sperato.
Barbieri 2002, Mancuso 2003 e Blardone 2004 sono i migliori marcatori finora del Baveno, rispettivamente con sei, nove e otto reti.
Un abbraccio ed un in bocca al lupo ai due Giovanissimi 2004, trattenuti qualche ora all'Ospedale di Rivoli al termine della loro partita
Nessun problema riscontrato .... grazie a Dio.